Perchè i tuoi Siti Web non decollano? L’80% dei clienti che ho seguito non è riuscito a rendere il proprio business online profittevole.

Quindi è un mio insuccesso o un loro insuccesso? vediamolo insieme…

Di certo la cifra 80% non mi fa affatto piacere soprattutto per il duro lavoro che ho impiegato nei progetti.

Cos’è andato storto? cosa non è stato compreso dai miei clienti?

Questi insuccessi hanno fatto cambiare il mio personale modo di fare SEO e altre attività Digitali.

Cambiare definitivamente la modalità di presentare i progetti è stata la chiave di volta ma che però non ha fatto abbassare la percentuale dei fallimenti.

Ho semplicemente portato qualche modifica nell’esposizione dei progetti. Come? dicendo loro che bisogna fare questo e quello? NO! dando loro una white list di cose da fare? NO! e allora cosa?

Lavorando su di loro e non sui loro Siti Web.

Come dare torto ad Angelo Bonacci quando dice:

Bisogna stare nella straordinarietà e non nell’ordinarietà per avere successo o raggiungere un obiettivo sfidante

Tutta questa premessa per introdurti i miei consigli per farsì che i tuoi Siti Web non vadano al macero!

Ecco a te almeno 10 motivi che ti avvicinerebbero inesorabilmente al fallimento del tuo progetto web:

  1. La tua idea è alla base del tuo successo
  2. Sei motivato soltanto in fase ideativa
  3. Non sei innamorato del tuo progetto
  4. Perdi facilmente la autostima durante le attività quotidiane
  5. I tuoi obiettivi non sono perseguibili e realistici
  6. Ti spaventi quando ti rendi conto del fatto che c’è del duro lavoro da fare
  7. Marketing, Marketing e marketing non è la soluzione
  8. Pensi solo alla tecnica e mai agli utenti
  9. Hai i paraocchi e non cambi rotta nonostante siano gli utenti a dirtelo
  10. Vuoi i risultati subito




1 – Ho un idea fantastica! sai quante volte l’ho sentito dire? decine e decine di volte! purtroppo amico mio, posso affermare al 99,9% che se Mark (quello di Facebook) fosse nato a Sant’Eufemia a Majella (PE) non avrebbe mai realizzato facebook nonostante l’idea incredibile che aveva avuto. L’Idea vincente risulta avere comunque un ruolo fondamentale, ci mancherebbe, ma si tratta del 5 / 10% del tuo business. Poi servono altri fattori che portino “la tua idea” ad avere il pubblico e la giusta visibilità.

2 – Il 99,9% dei miei clienti e tutte le persone che ho incontrato nella mia carriera erano entusiasti in fase ideativa e progettuale. Chi non lo sarebbe? immaginare il brand, disegnarlo, parlarne, ideare campagne di marketing, vedere tutto questo realizzarsi è troppo bello! peccato che però dopo la fase di ideativa c’è la fase attuativa che si rivela altrettanto bella ma che richiede la giusta dose di determinazione e intraprendenza.

3 – Non fai una vendita, non fai un contatto, non registri nemmeno tuo cugino alla newsletter e tutto ciò non intacca minimamente la passione per il tuo progetto allora stai andando benissimo! tutto ciò si chiama AMORE.. devi essere innamorato del tuo progetto, delle tue idee e del tuo obiettivo principale. Devi lavorare come se avessi già un pubblico (nonostante le tue 100 visite al mese sul sito) Love, love, love. Ho conosciuto pochissimi imprenditori con questa caratteristica.

4 – Come vai a sbattere con il lavoro ti sgonfi come un palloncino attempato. Si perchè il palloncino, quando lo compri alla festa di paese, è gonfio e tonico. Poi l’indomani lo trovi un pò più sgonfio, sempre di più ogni giorno che passa. Il duro lavoro è una componente fondamentale e se tutto questo ti intacca la motivazione vuole dire che hai valutato male i tuoi investimenti.



5 – Voglio fatturare 1 milione di euro nei primi 6 mesi dal lancio! d’altronte la mia idea è troppo bella e vincente! Definire obiettivi realistici è alla base di ogni investimento non solo nel mondo digitale. Io, oltre ad essere un Web Designer, sono un Coach Professionista e questa parte legata agli obiettivi la conosco molto bene. Se nella fase della fattibilità non definisci in che modo perseguire i tuoi obiettivi allora sei partito malissimo.

6 – Ma mica posso imparare tutte queste cose! è un’altra frase sentita e risentita decine di volte. Caro lettore, è ora che tu capisca che al mondo non c’è nulla di facile e sono rari i casi in cui senza competenze si facciano dei bilioni di dollari! Messi davanti al lavoro, i neo imprenditori digitali mollano l’osso e si appassiscono.

7 – Pensano sempre alle formule, alle tecniche, agli sconti, alle promozioni e alle invenzioni. Ma ragazzi, lo avete capito che non avete un pubblico a cui mostrare le vostre invenzioni? Ops.. sei caduto dal pero adesso? occhio e.. che un ottimo prodotto / servizio riveste un ruolo chiave ma bisogna pur mostrarlo a qualcuno no?

8 – Metti questo banner, alzalo un pò, cambiagli colore, spostalo nel footer, inserisci questa funzione… tutto questo è ottimo ma credo che tu stia pensando solo al tuo business e mai a quello che è il bisogno dell’utente. Il bisogno lo spingerà ad acquistare o fare quel che vuoi che faccia sul tuo sito. Mi raccomando, pensa agli utenti e non solo alle tue tasche.

9 – Secondo me, secondo me, secondo me si fa così e si fa colà. Partiamo male anzi malissimo. Secondo me in rete è una frase demodè per diversi motivi. Ma quale secondo me! abbiamo decine di tools che ci indicano cosa fa l’utente, cosa vuole, cosa apprezza e cosa potrebbe volere. Per cui il secondo me è bannato dal nostro glossario digitale. Bisogna analizzare e studiare continuamente per servire al meglio il nostro pubblico e convertire!!!

10 – Dopo 4 settimane dall’uscita online il 50% dei clienti mi chiede: perchè non vendo? perchè non succede niente? perchè perchè perchè??!!?? Ma cosa vuoi che succeda! in fase iniziale la prima cosa che dico è: Quando avremmo finito di realizzare il portale (e di tempo ce ne vuole) siamo al 3/5% del lavoro. Il restante 95% è costituito da attività che creeranno del traffico qualificato sul sito. Non vendi nonostante il prodotto costi 0€? ti stai chiedendo perchè? te lo dico io… perchè non lo hai mostrato a nessuno ecco perchè.

Sono stato troppo duro? troppo diretto? si tratta del mio nuovo modo di comunicare la pura verità ai miei clienti.

Se non ti sei rivisto nei miei 10 punti allora stai andando alla grande!

 

Luca Carchesio classe 79 - Web Designer, Specialista SEO, Formatore ICP e Relatore della Corso Specialistico di Marketing e Commerciale in Prometeo Coaching®. Opera Professionalmente nel mondo digitale dal 2003 e vanta un esperienza importante nella comunicazione visiva. Coach Professionista e Consigliere A.Co.I.