Suggerimenti per una Migliore Sicurezza su Internet

Sicurezza Online – I più Importanti Suggerimenti per essere più sicuro su Internet e difenderti dai malintenzionati e dai pericoli della rete.

Parlare di Sicurezza Online significa tener conto di moltissimi aspetti con l’obiettivo di difendersi dai pericoli e dalle molteplici attività malevole della rete. In questo articolo ho voluto inserire alcuni passaggi fondamentali per tener conto di tutte quelle aree che è possibile ottimizzare per sentirsi più al sicuro.

Vediamo subito quali sono i punti, per me, fondamentali da tenere sempre sott’occhio e garantirsi una maggiore Sicurezza Online:

Le Password, il vero tallone di Achille della nostra Sicurezza informatica.

Usiamo le password per tutto: Servizi di Online Banking, Social Network, Shopping Online e per il Download dei Giochi per telefono / tablet. La creazione di password univoche per ogni sito Web è un’attività davvero estenuante e so bene quanto è stressante farlo. Settare la stessa password per ogni servizio a cui ti sei iscritto ti rende più vulnerabile all’Hacking, poiché una violazione della sicurezza relativa a un account potrebbe esporre tutti i tuoi account… la Sicurezza Online è una cosa seria, dedicagli il giusto tempo.

Ecco come proteggere le tue password:

  • Utilizza Google Gestore Password: La mia filosofia è sempre stata quella che se proprio devo conservare e/o stipare elementi sensibili da qualche parte allora lo faccio con uno delle più potenti aziende della terra, Google. Il Gestore Password di Google può darci maggiore sicurezza e un enorme aiuto nella loro organizzazione e soprattutto gestire le vulnerabilità.
  • Aggiorna periodicamente le tue password: Aggiornare le password significa garantirci una maggiore sicurezza anche in caso di violazione. Questo perché anche se veniamo violati la password diversa può ostacolare i truffaldini dall’accedere ai servizi in questione. Utilizza password complesse costituite da caratteri speciali, maiuscole e numeri. Fatti guidare da Google nella messa in sicurezza del tuo account.
  • Usa l’Autenticazione a 2 fattori: E’ un metodo molto spesso richiesto da grandi servizi online come Google, PayPal, Servizi bancari ed i maggiori Social Network. Utilizzala perché inizialmente potrebbe sembrare una rottura ma vedrai che diventerà un qualcosa che offre più certezze che fastidi.

Internet Wi-Fi, Browser e Navigazione Anonima

Navigare su Internet è l’attività che maggiormente ti mettere a rischio. Il livello di rischio dipende da una serie di fattori tra cui i siti web che visiti, il dispositivo che utilizzi e persino la tua rete Wi-Fi.

Ecco come navigare in sicurezza:

Ricorda sempre che la miglior arma di difesa per navigare in sicurezza è “attenzione massima” e “leggere”. Solitamente online gli internauti hanno un attenzione molto bassa ed è ciò su cui gli Hacker fanno affidamento. Leggendo puoi difenderti egregiamente perché solo sapendo cosa clicchi potrai proteggerti.

Il primo consiglio è visitare URL sicuri. Basta controllare rapidamente la prima parte dell’indirizzo web cioè https://. Https:// sta per connessione crittografata. Un URL sicuro è contrassegnato da un lucchetto per cui è facile individuare una risorsa che utilizza il certificato SSL.

Il Dispositivo è fondamentale! Usa dispositivi affidabili. Ti consiglio di utilizzare dei sistemi di password o blocco sui tuoi dispositivi. Assicurati di disconnetterti da tutti gli account e di cancellare la cronologia di navigazione e i cookie prima di uscire se utilizzi un dispositivo non tuo (computer, tablet o telefono di un amico).

Poni l’attenzione agli Aggiornamenti. Sicuramente il consiglio che sto per darti lo avrai letto e riletto molte volte. Mantieni aggiornato il tuo OS, Software ed estensioni varie. Gli aggiornamenti dei sistemi operativi sono spesso rilasciati per proteggere dalle minacce alla sicurezza o per correre ai ripari dopo aver trovato delle falle o dei bug di sistema. Configura gli aggiornamenti automatici del sistema operativo per il tuo computer, telefono e altri dispositivi e assicurati di aggiornare anche le App installate sui tuoi dispositivi.

Wi-Fi al Sicuro. Un altro importante e fondamentale consiglio di sicurezza è quello di proteggere efficacemente la tua rete Wi-Fi. Modifica il nome e la password del router e della rete Wi-Fi se non l’hai già fatto. Assicurati di utilizzare una password WPA2 e aggiornala regolarmente. Usa una rete privata virtuale (VPN). Puoi utilizzare una VPN per proteggere i tuoi dati come ad esempio quella inclusa in Avast Antivirus nella versione Ultimate.

Una VPN ti fornisce un indirizzo IP temporaneo e crittografa la tua attività di navigazione web in modo che anche se un hacker ottiene l’accesso alla rete Wi-Fi pubblica, non sarà in grado di rubare i tuoi dati perché appunto crittografati.

Il Browser è un altro elemento importante per la sicurezza online. Utilizzare un Browser per così dire “Sicuro” pone un altro mattoncino verso l’immunità. Ho scritto un’articolo sui Migliori Browser esistenti ed esso include anche i Browser che si concentrano sul rispetto della privacy e sulla sicurezza online. Tra i più importanti ci sono:

Il Pishing e le Truffe Via Email

Il Pishing è una delle truffe su Internet per così dire più famose e sicuramente avrai ricevuto almeno una volta un tentativo di Pishing sul tuo account di posta o sulle chat dei social network. Il pishing è un sistema per cui l’Hacker tenta di rubare informazioni e dati sensibili attraverso delle leve che lavorano sul panico generato nell’utente.

L’urgenza è uno degli elementi più utilizzati ed i messaggi di Pishing iniziano sempre o quasi così:

Il tuo account è stato bloccato / violato! oppure il tuo pacco non è stato consegnato! oppure il tuo pc è infetto! oppure il tuo conto corrente è stato bloccato! etc..etc.. 

Il brutto è che gli utenti si lasciano soggiogare da questo tipo di messaggi anche se l’istituto di credito che ti scrive non è il suo! intendo dire che se non hai un conto alle poste perché ti spaventi? (ipotizziamo ovviamente perché si tratta comunque di una email di Pishing)

Ecco come riconoscere una email di Pishing o semplicemente una email spam:

Email del mittente. Anche questo semplice controllo può evitare danni irreparabili perché se è davvero la tua banca a scriverti come mai la sua email è fsdfdsfd@fdsfsdfd.mn? Per verificare ulteriormente la veridicità della email in questione ti basta cercarla online su un motore di ricerca.

Se anche questo non ha eliminato il dubbio puoi chiamare la banca / servizio  in questione e chiedere se è una email proveniente dai loro sistemi. Mi raccomando! nel frattempo non cliccare nulla. Siamo solo all’inizio di un analisi che presto ci dirà se è una comunicazione di Pishing o è davvero autentica.

La Grammatica Italiana, linguaggio e forma:

Gli Spammer / Hacker effettuano milioni di tentativi in diverse lingue ed il contenuto testuale contenuto nella mail è spessissimo di un italiano improponibile! ecco un altro campanello di allarme. Come può un istituto bancario lasciarsi scappare una e senza accento? o scrivere maccheronicamente? o addirittura scrivere in maniera incomprensibile? questo non è possibile ed è un altro campanello di allarme, è Pishing!

Io sono di parte per cui sai cosa ti sto per consigliare? Di utilizzare servizi email come Gmail / Google WorkSpace. Google è in prima linea nella lotta allo Spam ed i loro server e/o algoritmi sono i migliori al mondo. Utilizzare una gmail o un servizio a pagamento come Google WorkSpace significa dimezzare e a volte distruggere completamente lo spam verso quell’indirizzo perché filtrati a monte da sistemi antispam potentissimi.

Anche in caso di violazione (è capitato anche a Google ovviamente) ti vengono subito forniti i migliori sistemi di messa in protezione dell’account e di conseguenza puoi mettere al riparo l’intero account.

In Google, più precisamente nel tuo account, c’è la possibilità di scaricare il backup dei tuoi dati, settare molto approfonditamente le impostazioni di geolocalizzazione, navigazione, pagamenti e sicurezza password. Insomma, se proprio devo affidare i miei dati a qualcuno li affido al Migliore, Big G.

Shopping online

In un mio ebook pubblicai un’immagine di un trafiletto di un giornale “Trapani Oggi” che descriveva il futuro digitale esattamente così com’è oggi. Un giorno acquisteremo oggetti da uno smartphone o “telefonino” fare operazioni bancarie e controllare da remoto dispositivi e telecamere.

Sicuramente tra le cose più pazzesche che la rete ci ha regalato c’è lo Shopping Online. Lo Shopping Online nel contesto della sicurezza online è un altro tallone di Achille. Specialmente per la maggior parte degli utenti che navigano senza conoscenza alcuna di internet e dei suoi pericoli. Acquistare e fare transazioni online espone inesorabilmente gli internauti al rischio di furto di dati sensibili e dati di carte di credito.

Ecco come stare al sicuro durante gli Acquisti Online:

Non fare clic su offerte troppo vantaggiose! Se vedi un’offerta che sembra troppo bella per essere vera molto probabilmente non è veritiera! per cui, se sei davvero interessato a quel prodotto vai all’origine e richiedi info direttamente al produttore ufficiale, in questo modo eviterai quasi certamente una frode.

Non utilizzare carte di credito / debito. Solitamente si richiede una carta di debito prepagata da destinare agli acquisti online in modo che anche se venga violata può essere eliminata con pochissimi danni (il credito disponibile dovrebbe essere sempre o perfettamente identico all’acquisto oppure ci sarebbero così pochi fondi che il danno sarebbe minimo).

Il Miglior consiglio però è utilizzare un servizio di terze parti come:

Sono sistemi molto utili, che proteggono bene dai malintenzionati ed hanno delle policy contro le frodi.

Un altra modalità di sicurezza è impostare notifiche via sms quando avviene una transazione così da sapere se qualcuno sta tentando di pagare con la tua carta. Le notifiche possono essere anche più strutturate con sistemi che offrono maggiore sicurezza come l’invio di PIN  di conferma, impronte digitali o codici di sblocco che solo il proprietario può conoscere e/o fare.

Nonostante le mie competenze non siano strettamente legate alla Cyber Security ho scritto questo articolo per aiutare gli Allievi delle mie Aule che molto spesso sono privi di queste informazioni decisamente importanti per proteggersi.

Chi investe in rete deve poter apprendere l’ABC di Internet per proteggersi, promuoversi, capire gli strumenti, le risorse e le competenze. Con i miei articoli cerco da dare il mio contributo alle persone che partecipano alle mie giornate formative.

Ti è piaciuto l’articolo?
Spero di si! a presto…

Author avatar
Luca Carchesio
https://www.carchesio.it/
Luca Carchesio classe 79 - Web Designer, Specialista SEO, Formatore ICP e Relatore della Corso Specialistico di Marketing e Personal Branding in Prometeo Coaching®. Opera Professionalmente nel mondo digitale dal 2003 e vanta un esperienza importante nella comunicazione visiva. Coach Professionista e Consigliere Nazionale A.Co.I.

Pubblica un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Luca Carchesio SEO, SEM & Web Marketing. Scrivo su argomenti legati al Web, al Design, allo Sviluppo, alla SEO e al SEM, Html, Css, Javascript e Tecnologia.

  • Sono un Web Designer, uno Specialista SEO ed un Trainer in Prometeo Coaching. Coach e Consigliere Nazionale A.Co.I. Scrivo con piacere su SemRush.com

© 2021 Luca Carchesio - Web Designer, Esperto SEO & Trainer. Dev of EDO Search
Tutti i diritti Riservati
Questo Sito utilizza cookie tecnici e Cookie di terze parti per offrirti una navigazione migliore.