Chi segue il nostro Blog sà che abbiamo un amore incondizionato verso Google e le sue iniziative..

Sarà perchè il SEO è uno dei nostri maggiori business, sarà perchè Google ha un certo fascino quando si parla di innovazione tecnologico-digitale, sarà perchè da sempre lo riteniamo il “motore” di ricerca.. ma..

Nessuno mai si era preposto di raccontare cosa NON và in Mountain view, le lacune, i fallimenti e le strane filosofie del Search Engine più famoso del Mondo.

A dir la verità faccio o meglio facevo difficoltà a trovare cose che NON mi piacciono di Google, ma nell’ultimo anno e mezzo sono molte le problematiche che è andato a creare nei confronti dei webmaster e semplici utenti.

Vediamone insieme qualcuna che non può passare inosservata e che a noi NON piacciono proprio:

  • 1 – Ma quanto è lento Google Plus? è sconfortante la lentezza del Social di Google nel caricamento delle pagine… e pensare che è lui che ci istruisce e ci forma nel realizzare siti web capaci di eliminare i tempi di attesa e performance elevatissime. A molto tempo ormai dalla sua uscita nessuno del team Google ha pensato di lavorare sulle prestazioni delle pagine? sembra di navigare a 56k su G+.

 

  • hacker2 – Si fanno tanti complimenti e poi? si fanno bucare la mail dagli Hacker Russi? Avrete sicuramente sentito la super notizia che nel 2017 sono state bucate circa 5.000.000 milioni di indirizzi email gmail.. che non è proprio una bella cosa contando che il furto è stato fatto a “Google” famoso “millantatore” della sicurezza e della lotta allo Spam… (siamo ovviamente molto ironici su questo punto)

 

  • crazy3 – Con l’obiettivo di riqualificare le SERP, lotta allo SPAM, risultati di ricerca “rich” e posizionamento basato sulla qualità e originalità… avete fatto un macello! Penso proprio che con Matt Cutts abbiano fatto qualche grosso danno. Bè, qualsiasi cosa è stata fatta è più di 1 anno che le SERP sono impazzite a dir poco (sui mercati in cui sto lavorando io: Formazione, Vendita Abbigliamento,  Turismo, Merchandising) moltissimi mercati sono confusionari e risultati sballati e oscillanti… con il conseguente “lamentelio” (licenza poetica) proveniente da ogni paese del mondo… nessun Brand risparmiato! tutto questo studio per nulla?

 

  • posizioni sballate4 – Ok se non riesco ad ottenere la prima posizione, Ok se non riesco ad ottenere la seconda o la terza, la quinta, la sesta… ma se sopra di me ci sono: Siti in Lingua (diversa dalla mia), con meta title obsoleti, contenuti da schifo, lenti a dir poco, a volte anche con argomenti forvianti, cosa cavolo ci lavoro a fare su un sito se le linee guida dettate dallo stesso Google non funzionano? Mica per caso i frequenti miglioramenti ai vostri algoritmi …. NON FUNZIONANO?

 

  • google glass5 – Sono anni che seguiamo i Google Glass, addirittura quando ancora si chiamavano Project Glass, quindi immaginate voi da quanto tempo siamo sul pezzo… cosa c’entra questo? MORTO non ufficialmente ma Morto. E che cavolo! ma non si fa mica così? Si assomiglia molto ad una cosa successa a me qualche tempo fa.. mi reco dal pediatra di mio figlio (come da appuntamento) e una volta arrivato lì mi viene detto “Il Pediatra è andato in pensione” 😐 😐 😐 In che Senso?

5 Punti a sfavore per il mio amatissimo Big G.. ne avrei degli altri, ma scriverli tutti mi farebbe sentire in colpa… d’altronte sono nato / cresciuto e pasciuto con lui, lo “spider” di tutti…

Da un grande potere derivano grandi responsabilità

Luca Carchesio classe 79 - Web Designer, Specialista SEO, Formatore ICP e Relatore della Corso Specialistico di Marketing e Commerciale in Prometeo Coaching®. Opera Professionalmente nel mondo digitale dal 2003 e vanta un esperienza importante nella comunicazione visiva. Coach Professionista e Consigliere A.Co.I.